Come richiedere un prestito con Smartika

I prestiti tra privati rappresentano un’alternativa ai classici finanziamenti erogati dalla banche, offrendo un modo veloce e pratico per ottenere piccoli importi da rimborsare a breve o medio termine. In particolare in questo articolo vedremo come richiedere un prestito con Smartika, una delle piattaforme più apprezzate degli ultimi anni, con oltre 5.700 finanziamenti già erogati e più di 30 milioni concessi ai clienti. Ecco tutti i dettagli.

Come funziona Smartika

Smartika è una delle migliori piattaforme di social lending in Italia, una società specializzata nei prestiti tra privati. Si tratta di un sistema che mette in comunicazione investitori privati e persone che hanno bisogno di un finanziamento, attività nella quale Smartika svolge una funzione di intermediazione. Qualora la richiesta venga accettata, la piattaforma provvede a frazione l’importo dividendolo in piccole quote, ognuna delle quali viene fornita da un investitore.

Questo sistema consente di mantenere basso il rischio d’insolvenza dei debitori, tutelando di fatto gli investitori, che ottengono un rendimento sulla somma in base alla durata del prestito, all’importo e alla valutazione creditizia del cliente. Il sistema è totalmente automatizzato, ad eccezione dell’analisi finanziaria delle persone che richiedono un prestito, attività che viene svolta dai consulenti della piattaforma.

Come richiedere un prestito

Per ottenere un prestito tra privati online con Smartika bisogna innanzitutto fare una simulazione, andando sul sito web ufficiale della piattaforma e cliccando sulla voce Chiedi un prestito. Dopodiché è necessario indicare l’importo di cui si ha bisogno, scegliere la durata del rimborso e selezionare l’opzione Continua.

A questo punto bisogna effettuare la registrazione al portale, inserendo il proprio indirizzo email e scegliendo un username, che sarà visibile a tutti gli utenti della piattaforma e deve contenere al massimo 12 caratteri. Poi è necessario impostare una password di sicurezza, da 6 a 12 caratteri, quindi configurare una domanda nel caso si dovessero dimenticare le credenziali di accesso, accettare i termini e le condizioni del servizio e continua la procedura guidata.

Il passo successivo consiste nel compilare la propria scheda anagrafica, con il proprio nome e cognome, la data e il luogo di nascita, l’indirizzo di residenza, il numero del codice fiscale e gli estremi di un documento d’identità valido. Terminato questo passaggio si può richiedere un preventivo gratuito, ed eventualmente inoltrare la domanda e attendere l’esito finale.

Il tutto può essere effettuato online, caricando i documenti richiesti in formato digitale. Per gestire il finanziamento è disponibile l’area riservata all’interno del sito web ufficiale di Smartika, una sezione personale che permette di richiedere finanziamenti online, diventare prestatori e ottenere assistenza in presenza di problemi e dubbi sui servizi e il rimborso dei prestiti.

Chi può ottenere un prestito con Smartika

La piattaforma consente di richiedere un prestito personale alle persone che rispettano alcuni requisiti di base, tuttavia l’accettazione della domanda deve passare necessariamente per la valutazione creditizia. Gli aspetti imprescindibili per accedere ai finanziamenti sono i seguenti:

  • età di almeno 18 anni;
  • residenza in Italia;
  • età massima di 75 anni al termine del rimborso;
  • reddito dimostrabile;
  • conto corrente intestato.

Chi non può richiedere un finanziamento

Le richieste sono soggette a un’analisi del profilo, perciò è necessario passare per la fase di valutazione, realizzata dai consulenti del gruppo. Allo stesso modo non conviene cercare di ottenere un prestito in presenza di alcune situazioni particolari, tra cui:

  • protesti;
  • pignoramenti;
  • debiti elevati;
  • reddito insufficiente;
  • mancanza di certificazioni reddituali.

Come capire se si può ottenere un finanziamento

Sul portale di Smartika è disponibile un servizio interessante, il quale consente di eseguire un test per capire se il proprio profilo è compatibile con i requisiti applicati dalla piattaforma. Basta andare sul portale, cliccare sulla voce Chiedi un prestito, scorrere la pagina e selezionare l’opzione Fai il test. Qui bisogna rispondere a una serie di domande, per conoscere se esistono le condizioni per richiedere o meno un prestito tra privati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *