Numero verde Cofidis: contatti e numeri utili

Cofidis è una società francese specializzata nel credito, attiva in Italia dove offre soprattutto telematicamente prestiti personali online, prestiti finalizzati, credito ricaricabile e servizi assicurativi. Vediamo nello specifico come contattare Cofidis, per richiedere maggiori informazioni sui prodotti e servizi dell’azienda, oppure per ricevere assistenza e gestire eventuali reclami.

Cofidis: numero verde e altri contatti

Per parlare con un operatore di Cofidis basta contattare il servizio clienti, tramite il numero verde 800 95 55 56, operativo dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 19. Il servizio è piuttosto efficiente e permette di ricevere assistenza professionale, per ottenere informazioni e assistenza sui prestiti e le linee di credito.

In alternativa è possibile inviare un’email all’’indirizzo di posta elettronica info@cofidis.it, oppure una raccomandata con ricevuta di ritorno a Cofidis SpA – Customer Service, via G. Antonio Amadeo 59, 20134 Milano MI.

Sul sito web ufficiale di Cofidis è presente anche un’esauriente area delle FAQ, le risposte alle domande più comuni posti dai clienti del gruppo, dove trovare informazioni importanti e sciogliere dubbi e incertezze su qualsiasi tipo di argomento, legato al mondo dei prestiti online personali.

Contatti Cofidis per reclami e controversie

Cofidis aderisce al sistema dell’Arbitrato Bancario Finanziario, un organismo indipendente che permette di risolvere eventuali controversie sui finanziamenti erogati, senza passare alle vie legali. Tale modalità è utilizzabile dai clienti nel caso in cui Cofidis non dovesse rispondere alle richieste di delucidazioni, oppure qualora la risposta non dovesse soddisfare le proprie esigenze di rivalsa.

In questi casi bisogna innanzitutto presentare un reclamo a Cofidis, inviando una raccomandata A/R all’indirizzo Cofidis SpA, via G. Antonio Amadeo 59, 20134 Milano, oppure tramite servizio di posta elettronica all’indirizzo ufficioreclamicofidis@legalmail.it o ufficio.reclami@cofidis.it, lasciando come previsto dalla normativa di legge fino a 30 giorni all’azienda per rispondere.

Dopo tale periodo è possibile rivolgersi all’ABF, per evitare di avviare un procedimento legale davanti a un giudice, scaricando l’apposita modulistica sul sio web ufficiale dell’Arbitro Bancario Finanziario, all’indirizzo www.arbitrobancariofinanziario.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *