Bancomat Pay: al via dal primo gennaio 2019 i nuovi pagamenti online

Il circuito PagoBancomat, utilizzato in Italia da oltre 37 milioni di persone, consentirà dal primo gennaio 2019 di effettuare pagamenti online con il proprio numero di telefono. Si tratta di una vera e propria rivoluzione, che permetterà di semplificare i pagamenti con la propria carta di debito, digitalizzando completamente il servizio.

Bancomat Pay: come funzionerà il nuovo sistema?

Tutti noi siamo abituati a pagare nei negozi fisici e online con la carta di debito, un sistema semplice ed efficace per effettuare gli acquisti. Tuttavia negli ultimi anni abbiamo assistito all’evoluzione dei metodi di pagamento, un progresso che ha portato alla nascita delle criptovalute, delle app per i pagamenti dai dispositivi mobili e molte altre innovazioni ancora.

Per questo motivo anche i circuiti tradizionali non sono rimasti a guardare. Infatti anche PagoBancomat ha sviluppato un sofisticato sistema di pagamento online, Bancomat Pay, in collaborazione con la società SIA, integrato all’interno del servizio Jiffy, una piattaforma che permette di inviare e ricevere denaro direttamente dal proprio smartphone.

Dal primo gennaio 2019 sarà quindi possibile utilizzare Bancomat Pay, disponibile per tutti i possessori di carte di debito appoggiate sul circuito PagoBancomat. In questo modo si potranno realizzare trasferimenti in tempo reale, effettuare acquisti di beni e servizi sia online che nei negozi fisici, oppure fare operazioni finanziarie nella piattaforma PagoPA, per i pagamenti con la Pubblica Amministrazione.

Cosa prevede il servizio?

In pratica dal prossimo anno oltre 37 milioni di persone potranno trasferire denaro usando semplicemente il proprio numero di cellulare, senza nessuna commissione per le operazioni di importo inferiore ai 15€. Quindi, ad esempio, quando si acquisteranno prodotti o servizi su internet basterà indicare il proprio numero di telefono, senza dover inserire il numero della carta o digitare il codice PIN.

Un sistema già collaudato e ormai pronto per i clienti Bancomat, che potranno accedere a Bancomat Pay tramite le app di internet e mobile banking della propria banca, purché inserita all’interno della convenzione con la società di pagamento. Per il momento l’iniziativa coinvolge già oltre 2000 esercizi commerciali, relativi soprattutto al circuito della grande distribuzione, circa 5 milioni di persone che utilizzano i servizi della piattaforma Jiffy e ovviamente i sistemi telematici della Pubblica Amministrazione.

Secondo l’ad di Bancomat Spa Alessandro Zollo:

… Da oggi vogliamo unire a questo patrimonio tutto il potenziale dell’innovazione tecnologica, rendendo le transazioni di denaro sempre più semplici e immediate.

Approfondimenti:

Comunicato stampa ufficiale Bancomat SpA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *