Obbligazione BEI in dollari: è sicura? Come si può verificare in tempo reale?

Esistono tantissimi modi per investire i propri risparmi. Ovviamente chi non ama particolarmente il rischio cercherà di orientarsi verso soluzioni meno pericolose, tra cui vengono spesso indicate le obbligazioni, che però possono essere di diverso tipo (e di diverso emittente). Un’obbligazione BEI in dollari è davvero sicura? Cerchiamo di capire se è così e vediamo come monitorarle in tempo reale.

Cosa sono i titoli emessi dalla Banca Europea per gli Investimenti

Prima di tutto bisogna capire cosa sono le obbligazioni BEI: non sono molto conosciute, eppure si tratta di strumenti finanziari che presentano un livello di sicurezza particolarmente alto. Parliamo di titoli emessi dalla Banca Europea per gli Investimenti, che è l’istituto sovranazionale il cui capitale è formato dalle quote versate dai singoli Stati Membri. L’obiettivo di queste emissioni è quello di favorire lo sviluppo a livello regionale. Visto il soggetto emittente, le agenzie di rating hanno assegnato alle obbligazioni BEI un giudizio molto positivo: il rischio per gli investitori quindi è davvero molto basso. Per questo molti esperti le indicano anche come bene rifugio nei momenti più burrascosi dei mercati finanziari. Rispetto alle obbligazioni private questi titoli godono di una tassazione sui rendimenti vantaggiosa, con un’aliquota del 12,5%, esattamente la stessa che viene applicata ai titoli di Stato italiani.

Rischi e quotazione in tempo reale dell’obbligazione BEI in dollari

Le obbligazioni BEI possono essere di diverso tipo: ci sono i bond a tasso fisso e quelli a tasso variabile, le obbligazioni zero coupon, che non prevedono una cedola ma un rimborso maggiore rispetto al prezzo di acquisto, ed i titoli emessi in valuta estera. L’obbligazione BEI in dollari rientra in questa categoria. Pur rimanendo titoli sicuri, chi opta per le obbligazioni in valuta estera si assume un piccolo rischio in più, che è quello collegato dall’andamento del cambio. Se durante la durata del titolo il dollaro si dovesse indebolire, il rendimento ne soffrirebbe. Lo stesso discorso, ovviamente, vale anche per le altre obbligazioni emesse in valute diverse (ci sono titoli Bei in euro, sterline, rubli, pesos e così via). L’andamento delle obbligazioni BEI in dollari ed in altre valute può essere seguito in tempo reale su diversi siti; giusto per fare un paio di esempi è possibile menzionare la sezione obbligazioni del portale di Borsa Italiana (www.borsaitaliana.it) ed il sito di Hi-mtf (www.himtf.com): bisogna andare nella sezione delle obbligazioni, cliccare su quotazioni e poi selezionare la voce obbligazioni sovranazionali.

Ubaldo

Lascia un commento

Next Post

Obbligazioni Enel: che cosa c’è da sapere se si vuole investire in esse?

Ven Ott 21 , 2022
La recente emissione di titoli a forte indice di sostenibilità ha riportato l’attenzione degli investitori sulle obbligazioni Enel. Si tratta di una delle soluzioni più interessanti, vista l’importanza del soggetto emittente e le caratteristiche del titolo stesso. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere prima di decidere se investire su […]
investire in obbligazioni enel sostenibili