Satispay di Credem per i pagamenti da mobile: cos’è e come funziona

Credem mette a disposizione dei suoi clienti diversi servizi di internet banking, tra cui applicazioni avanzate per gestire i pagamenti direttamente dai dispositivi mobili. Tra queste c’è Satispay, un’app con la quale è possibile pagare con lo smartphone, disponibile sia per gli utenti privati che per quelli del settore business. Il servizio innovativo consente di effettuare acquisti agevolati, grazie alle convenzioni con oltre 60 mila negozi, oltre a risparmiare tramite il sistema di cash back, che permette di ricevere un rimborso ad ogni operazione. Vediamo nel dettaglio come funziona Satispay con Credem.

Credem e Satispay: caratteristiche principali

Credem, il Banco del Credito Emiliano, ha stretto una collaborazione con Satispay, un’applicazione per smartphone e iPhone che permette di pagare utilizzando il telefono, attraverso un sistema di mobile payment estremamente avanzato. L’app può essere scaricata gratuitamente su Google Play Store e App Store, ed è compatibile con sistemi Android e iOS.

Una volta installata nel proprio device consente di scambiare denaro con i propri contatti, ricevere soldi da altri utenti collegati e pagare in qualsiasi negozio convenzionato, sia nei punti vendita fisici che online. Si tratta di un sistema di pagamento semplificato, con il quale è possibile effettuare operazioni senza accedere al proprio conto corrente, oppure utilizzare una carta di credito o debito, ma direttamente dal cellulare.

Ovviamente Credem offre la possibilità di collegare Satispay al conto corrente o ad una carta ricaricabile con IBAN, detenute presso la banca, per autorizzare ogni operazione e gestire il tutto in completa sicurezza. Inoltre per i nuovi utenti è previsto anche un buono sconto di 5€, accreditati al momento dell’attivazione inserendo il codice promozionale CREDEM, all’interno dell’app durante la procedura di iscrizione.

Sia l’iscrizione che le ricariche del credito, ma anche i depositi e i prelievi da e verso il conto corrente sono completamente gratuiti, lo stesso per i trasferimenti di denaro verso i propri contatti, la disdetta del servizio e i pagamenti di importo inferiore a 10€. Per valori superiori invece viene applicata una commissione di 0,20€, per i pagamenti nei negozi fisici, mentre per quelli online pari allo 0,5% dell’importo.

Satispay di Credem: come funziona l’app per i pagamenti da mobile

Una volta scaricata l’app, dopo averla installata sul proprio smartphone, è necessario seguire la procedura d’iscrizione, che prevede la registrazione del codice IBAN del proprio conto corrente, oppure di una carta ricaricabile dotata di IBAN. Il collegamento con il conto permette di gestire i pagamenti in maniera efficiente e sicura, perciò Satispay non preleva soldi da altre carte di pagamento.

Oltre al codice IBAN bisogna inserire alcuni dati, tra cui quelli del proprio documento d’identità e del codice fiscale, finalizzando la creazione di un account personale. In questo modo ogni profilo sarà associato a un IBAN bancario, per garantire la massima sicurezza sulla transazioni di mobile payment. Per caricare i documenti basta scattare una foto, utilizzando la fotocamera del proprio smarphone, prestando attenzione alla presenza di riflessi e altri difetti visivi.

Dopodiché è possibile scegliere una foto per il proprio profilo personale, in questo modo ogni volta che un utente o un negozio riceverà un pagamento visualizzerà anche l’immagine dell’account. L’attivazione finale del profilo richiede dai 3 ai 5 giorni lavorativi, per consentire a Satispay di verificare tutte le informazioni, comprese le autorizzazioni da parte della banca per il collegamento del conto corrente. Al termine si riceverà un avviso tramite messaggio di posta elettronica, oppure una notifica all’interno dell’app.

Per l’ultima verifica Satispay invia due bonifici simbolici, che permettono di autenticare il conto corrente associato all’account, confermando il codice IBAN. Da questo momento in poi è possibile iniziare ad effettuare pagamenti, tuttavia è importante ricordare che si può accedere all’app da un solo dispositivo, quindi non si possono inserire le credenziali su un altro device, poiché l’operazione verrà annullata.

Per i pagamenti è possibile decidere un budget settimanale, ovvero una disponibilità economica che ogni 7 giorni sarà spostata dal conto corrente al credito Satispay. Il meccanismo automatico prevede di mantenere ogni settimana tale importo, perciò se nei primi 7 giorni si spendono 50€ su un totale settimanale fissato a 100€, il sistema integrerà tale cifra la settimana successiva, riportandolo a 100€ attraverso un prelievo dal conto di 50€.

Lo stesso avviene al contrario in caso di sorpasso del limite, ad esempio a causa di pagamenti ricevuti dai propri amici. Se questi dovessero superare la soglia stabilità, il sistema provvederà automaticamente a stornare la cifra in eccesso, accreditandola sul proprio conto corrente per mantenere il credito settimanale prefissato. Ogni modifica del budget può essere realizzata entro le ore 23,59 di ogni domenica, mentre impostandolo a zero verranno trasferiti tutti i fondi rimasti sul conto corrente.

Pagamenti e servizi con Satispay di Credem

Con Satispay è possibile effettuare pagamenti con il proprio smartphone verso la Pubblica Amministrazione, scegliendo l’opzione “PagoPA” e realizzando una scansione del bollettino tramite il QRcode, ai privati trasferendo credito ad altri utenti collegati a Satispay, attraverso una semplice notifica istantanea, oppure pagare nei negozi fisici e online.

In questo caso basta entrare nell’app, selezionare il punto vendita, inserire l’importo e finalizzare il pagamento, confermando l’operazione. Satispay permette di fare acquisti in oltre 60 mila negozi convenzionati, il cui elenco completo è presente nella sezione “Negozi” o all’interno della mappa multimediale presente nell’app.

Lo stesso vale per gli e-commerce e gli shop online, tra cui marchi come Ventis, Pittarello, Freddy, Medical Center, TopFarmacia, Imetec, JBL Store, Tiger Shop, MonClick, VivaTicket, Vinitaly, NaturaSI, CialdaMia, Kasanova, Comodo.it, Toys Center, Groupalia, Enervit e Calcioshop.it. Sono disponibili anche servizi convenzionati con Trenord, Sfrecciando, valigeria Ambrosetti, Save The Children, Medici Senza Frontiere, Email.it, Europ Assistance, UnipolSai ed ePrint24.com.

Inoltre con Satispay è possibile ricaricare il credito del telefono, per i piani tariffari con gli operatori TIM, Vodafone, Wind, Tre Italia, Fastweb, Tiscali, Poste Mobile, 1Mobile, LycaMobile e DigiMobile, mettere da parte dei risparmi attraverso la funzionalità “Salvadanaio”, che ad esempio consente di accantonare gli spiccioli del resto dopo i pagamenti arrotondando l’importo, pagare il bollo auto e moto, effettuare donazioni a onlus e associazioni di volontariato e saldare bollettini.

Satispay: sicurezza e sistema cashback

Per quanto riguarda la sicurezza Satispay utilizza protocolli avanzati per la gestione delle operazioni bancarie, per il trattamento delle informazioni riservate e dei dati sensibili, fornendo comunque la possibilità di tracciare i pagamenti ma sempre nel pieno rispetto delle normative sulla privacy. Il sistema di cashback invece è un vantaggio particolarmente interessante, che consente di ricevere un piccolo rimborso per ogni pagamento realizzato con l’app.

Una volta attivato il servizio il cashbak funziona automaticamente, versando sul credito residuo la restituzione di una parte delle spese effettuate. Ogni mese Satispay propone offerte speciali, tramite programmi e concorsi che permettono di ottenere sconti aggiuntivi. Per conoscere i dettagli del servizio di cashback basta leggere questa guida dettagliata ufficiale.

Satispay Business: di cosa si tratta

Credem mette a disposizione delle imprese e dei liberi professionisti anche l’app Satispay Business, che permette di ricevere pagamenti dai propri clienti attraverso l’applicazione per il mobile payment. Dopo l’adesione al servizio è possibile accettare pagamenti dagli smartphone, dai tablet e dai sistemi POS. Si tratta di una soluzione moderna ed efficiente, ideale ad esempio per tassisti, autisti di NCC, venditori ambulanti e qualsiasi altro tipo di attività professionale senza sede, per siti di e-commerce, shop online e distributori automatici.

Satispay e Credem: contatti e numeri utili

Per maggiori informazioni sul servizio di mobile payment Satispay, che permette di pagare con lo smartphone, è possibile visitare il sito web www.satispay.com, dove trovare tutti i dettagli del servizio,. Per ricevere assistenza, ad esempio in caso di difficoltà nei pagamenti, oppure per bloccare l’app in seguito al furto o allo smarrimento del dispositivo, basta inviare un’email all’indirizzo di posta elettronica assistenza@satispay.com.

Altrimenti è possibile contattare direttamente Credem, tramite il servizio clienti della banca al numero verde 800 273 336, operativo dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle 21, mentre dall’estero il numero è il +39 0522 583 585. I clienti di Credem possono anche richiedere assistenza online in chat, dall’area riservata presente sulla piattaforma ufficiale dell’istituto di credito, inviando un email dal sistema automatico sul portale della banca, oppure prenotando un appuntamento in filiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *