Come fare trading online con eToro: consigli, strategie e asset da monitorare

Investire con eToro significa affidarsi ad una piattaforma di trading online, sicura ed affidabile, che offre la possibilità di investire in migliaia di prodotti finanziari differenti.

Una delle principali caratteristiche di questo broker online è la possibilità di fare il copy trader, la disponibilità di un conto demo gratuito e la presenza di zero commissioni e bassissimi spread.

eToro è una delle piattaforme di trading online più conosciuta ed utilizzata; il raggiungimento di questi risultati sono dovuti al fatto che si tratta di un broker regolamentato a livello internazionale da CySec, in Italia dalla Consob e con tutte le licenze internazionali per poter operare.

eToro è un broker online che non prevede commissioni di gestione, non prevede commissioni sulle azioni e applica bassissimi spread sulle operazioni. Si tratta quindi di una piattaforma di trading online assolutamente conveniente, che richiede un versamento minimo iniziale di soli 50 Eur/Usd. Per questi motivi i pareri di massima su eToro sono assolutamente positivi, non solo sicurezza e bassi costi, ma anche altri elementi fanno di questo broker uno dei più apprezzati dai traders.

Il social network di eToro: strategia di investimento copy trader

eToro è una piattaforma di trading online che mette a disposizione dei propri utenti la possibilità di applicare una strategia di investimento molto popolare, il copy trader. Questa strategia consiste nel copiare il portafoglio di investimento di trader esperti che operano sul broker; è una delle caratteristiche principali di eToro, il primo social network per i trader.

Con eToro è infatti possibile seguire trader, verificare i loro portafogli, visionare le loro scelte di investimento passate, scambiarsi opinioni e, cosa assolutamente innovativa, applicare la strategia del copy trader.

Con il copy trader anche i trader meno esperti sono in grado di eseguire investimenti anche senza avere la giusta esperienza. Il copy trader consente ai trader alle prime armi di fare esperienza sul campo, imparare a fare trading, approcciarsi agli strumenti finanziari e ai mercati, in modo tale da accumulare la giusta esperienza per poter poi prendere decisioni di investimento autonome.

Inoltre eToro mette a disposizione dei propri utenti anche la possibilità di fare pratica con il conto demo; a disposizione si hanno 100.000 USD virtuali, che consentono al trader di poter eseguire operazioni con soldi virtuali, ma alle stesse condisioni delle transazioni reali. Anche il conto demo è un valido aiuto per fare esperienza e imparare a fare trading.

Asset da monitorare su eToro: CFD, Forex, azioni, materie prime e crypto

Il broker online eToro mette a disposizione dei propri trader migliaia di differenti strumenti finanziari su cui investire, oltre 2.500. È possibile investire direttamente negli asset, diventando proprietario di quote di essi, o utilizzando contratti derivati per differenza (CFD).

Tra gli asset da monitorare offerti da eToro ci sono sicuramente migliaia di CFD offerti, che permettono di acquistare o vendere allo scoperto contratti derivati su moltissimi differenti strumenti finanziari (azioni, ETF, indici, materie prime, Forex) puntando sulla variazione del prezzo del sottostante.

Se invece si vuole investire direttamente sugli strumenti finanziari, e quindi non sul contratto derivato CFD, è possibile scegliere tra le migliaia di azioni delle principali società quotate sui più importanti mercati finanziari autorizzati (Borse valori), in ETF, o in materie prime, come oro, petrolio, argento e gas.

eToro offre anche la possibilità di investire nelle criptovalute, mettendo a disposizione dei propri trader un wallet. Questo significa che l’investimento non avviene solo con i contratti CFD, ma si può decidere di acquisire la reale proprietà delle valute digitali. Su eToro sono disponibili circa 120 differenti criptovalute: non solo le principali e più conosciute, come ad esempio Bitcoin, Etehereum o Ripple, ma anche quelle meno popolari, ma ugualmente molto scambiate e conosciute ai trader esperti, come ad esempio Dash, Dogecoin, Ethereum Classic, Bitcoin cash e Litecoin.

 

 

 

 

 

Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Tamponamento a catena: chi è che paga i danni? Cosa dice la legge?

Ven Giu 3 , 2022
Il tamponamento è uno degli incidenti più frequenti che possono capitare nelle strade del nostro Paese. Negli incidenti di questo tipo che coinvolgono solo due vetture, la responsabilità è molto semplice da individuare: paga chi ha causato il tamponamento, ovvero quello che si trova dietro. Ma nei casi di tamponamento […]
assicurazione