Come scegliere la piattaforma NO ESMA per il trading con le opzioni binarie

Le opzioni binarie sono uno strumento interessante per fare trading online, tuttavia dal 2 luglio 2018 l’ESMA, l’Autorità Europea degli strumenti finanziari e dei mercati, ne vieta l’utilizzo in Europa, una restrizione che limita di fatto l’accesso ad alcuni mezzi d’investimento. Per evitare tale vincolo è possibile rivolgersi agli operatori NO ESMA, broker con sede legale al di fuori dell’Europa, aspetto che consente di aggirare questa limitazione e fare trading online con le opzioni binarie anche dall’Italia. Ecco alcuni consigli utili per scegliere la piattaforma giusta.

Opzioni binarie: cosa sono e come funzionano

Le opzioni binarie sono degli strumenti finanziari di tipo derivato, ovvero dipendono direttamente da altri asset chiamati sottostanti, che ne determinano il valore. Questi asset possono essere ad esempio azioni, valute, materie prime oppure indici, collegati attraverso un contratto finanziario speculativo. In questo modo, quando si investe sulle opzioni binarie, non si sta operando sugli strumenti di riferimento (azioni o indici), ma il prezzo del contratto è vincolato alla prestazione del sottostante sul mercato.

Un grande vantaggio del trading con le opzioni binarie consiste nella semplicità, infatti è possibile investire prevedendo un andamento al rialzo o al ribasso, la possibilità che lo strumento tocchi un determinato valore, oppure che rimanga o meno all’interno di un intervallo di prezzo. Le operazioni hanno una durata fissa, determinata al momento dell’investimento, da pochi secondi fino a diversi minuti oppure ore.

Le migliori piattaforme di trading per le opzioni binarie

Nel settore esistono diversi broker di trading online NO ESMA, non sottoposti ai severi vincoli imposti dall’Unione Europea, che consentono di operare con vari strumenti come le opzioni binarie. Tra le migliori piattaforme ci sono ad esempio Finmax e Pocket Option, entrambe in possesso della licenza IFMRCC, in grado di offrire costi convenienti, una versione demo gratuita e tantissimi asset su cui investire, dalle criptovalute ai CFD e al Forex.

Per farsi un’idea più approfondita su questi due broker rimandiamo al portale Migliorbrokerforex.net, un sito web che si occupa di trading online e broker, su cui trovare numerose guide e articoli dettagliati su tutti i principali operatori del mercato. In particolare consigliamo la consultazione della recensione di Migliorbrokerforex.net del broker Pocket Option, un vero e proprio leader a livello mondiale per quanto riguarda il trading  con le opzioni binarie.

Come scegliere il broker per le opzioni binarie

Il trading online con le opzioni binarie è un sistema che offre dei vantaggi ai trader, allo stesso tempo però presenta anche dei rischi, come tra l’altro qualsiasi tipo di investimento finanziario. Per questo motivo è necessario scegliere con attenzione la piattaforma giusta, selezionando un operatore in grado di fornire strumenti adeguati, costi contenuti, un efficiente servizio di assistenza e un’ampia scelta di strumenti per investire sui mercati finanziari con tale strumento.

Per farlo è importante affidarsi nella scelta a degli esperti del settore, portali specializzati che possano aiutare nell’individuazione del broker migliore per ogni tipo di trading online. Inoltre bisogna sempre leggere attentamente le recensioni dei professionisti e degli altri clienti, per capire prima di attivare un conto di trading se si tratti realmente del broker più adatto alle proprie esigenze.

Ovviamente le piattaforme devono essere in possesso di tutte le licenze previste dalle normative di legge, quindi anche avendo la sede al di fuori del territorio europeo devono comunque garantire servizi di assistenza e supporto, conti segregati e un’elevata affidabilità. Oltre a ciò è fondamentale che sia possibile consultare materiale informativo di qualità, la piattaforma deve essere moderna e innovativa, in più la scelta di asset su cui operare deve essere sufficientemente ampia e variegata.

I broker NO ESMA sono sicuri?

Chi di occupa da anni di trading online sa molto bene che non esiste un rischio zero nel settore degli investimenti finanziari. La natura stessa di tale attività prevede l’accettazione di incertezze sul ritorno economico dell’investimento, legata alle proprie capacità e a una serie di fattori esterni non controllabili direttamente. Detto ciò bisogna sempre affidarsi a broker sicuri e regolamentati, che non offrano condizioni eccessivamente vantaggiose, ma mettano a disposizione strumenti adeguati per investire sulle opzioni binarie e altri asset.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *