Conto deposito Santander: come funziona e quanto rende

Santander mette a disposizione dei risparmiatori due conti deposito online, IoPosso e IoScelgo. Il primo permette di utilizzare le somme liberamente, offrendo un tasso d’interesse dello 0,75% lordo annuo sulle somme medie annue in giacenze, il secondo invece prevede una serie di vincoli da 12 a 36 mesi, riconoscendo un rendimento fino all’1,70% lordo annuo.

I conti depositi di Santander sono gestibili online, attraverso i servizi di internet banking della banca, sia all’interno dell’area riservata sul sito web della società, sia tramite l’app per dispositivi mobili scaricabile gratuitamente su Google Play Store e iTunes Apple Store, compatibile con smartphone e tablet Android oppure iPhone, iPad e iPod Touch iOS.

Per quanto riguarda i costi non sono previste spese di apertura, di gestione o di chiusura, con versamenti gratuiti per alimentare il conto deposito se eseguiti con bonifici online senza commissioni. Santander non applica costi per l’istruttoria della pratica, mentre le uniche commissioni sono l’imposta di bollo obbligatoria per legge, pari allo 0,20% delle somme depositate, e la ritenuta del 26% sugli interessi finanziari.

Conto deposito Santander IoPosso: caratteristiche principali

IoPosso è la linea di conto deposito senza vincoli, dunque è possibile aprire questo conto e disporre liberamente delle somme versate, ottenendo un rendimento dello 0,75% lordo annuo sulla media del capitale in deposito. Si tratta di una soluzione ideale per chi vuole maturare un piccolo guadagno, senza restrizioni dovute al vincolo dei risparmi, per far fronte in qualsiasi momento a emergenze e spese improvvise.

Questo conto deposito non vincolato può essere monointestato, altrimenti è possibile cointestarlo fino a un massimo di tre persone, alimentando il conto con bonifici online oppure tramite trasferimento con carta di credito, di debito o prepagata, utilizzando i servizi di internet banking del proprio istituto di credito.

Conto deposito IoScelgo Santander: costi e rendimenti

Chi desidera aumentare il rendimento dei propri risparmi può aprire IoScelgo, il conto deposito vincolato di Santander, che mette a disposizione un tasso d’interesse creditore fino a un massimo dell’1,70% con una durata del vincolo di 36 mesi. Nello specifico i rendimenti di IoScelgo seguono questo schema:

  • vincolo 12 mesi – rendimento 1,30%
  • vincolo 24 mesi – rendimento 1,50%
  • vincolo 36 mesi – rendimento 1,70%

Sulle somme non vincolate presenti sul conto IoScelgo, Santander propone un tasso d’interesse creditore dello 0,50% lordo annuo. I vincoli attivati possono essere terminati in qualsiasi momento, senza l’applicazione di penali o costi aggiuntivi da parte della banca. Sui risparmi recuperati e svincolati prima della scadenza naturale, l’istituto di credito applica un tasso base dello 0,50% lordo annuo.

Calcolo rendimento conto deposito Santander

Sul sito ufficiale di Santander è possibile simulare un investimento, calcolando online il rendimento del conto deposito, a seconda del vincolo e dell’importo che si desidera versare. Basta andare sul portale online, cliccare sulla voce Conto deposito e scorrere la pagina web fino a trovare l’opzione Quanto depositi? Dopodiché bisogna inserire l’importo e cliccare su Calcola il guadagno, per scoprire il rendimento potenziale del capitale.

Ad esempio, investendo 10.000€ nel conto deposito non vincolato IoPosso, con il simulatore è possibile ottenere un rendimento di 166,50€ dopo 36 mesi, oppure di 55,50€ in 12 mesi. Altrimenti attivando il conto deposito vincolato IoScelgo, il sistema mostrerà come con una giacenza di 10.000€ è possibile richiedere un vincolo di 36 mesi e guadagnare a scadenza 377,40€, mentre con 24 mesi il rendimento sarà di 222€ e con un vincolo a 12 mesi di 96,20€.

Come richiedere il conto deposito Santander

Per aprire il conto deposito IoPosso o IoScelgo di Santander basta seguire la procedura online, che permette di attivare questo strumento telematicamente, senza doversi recare in filiale. Bisogna soltanto andare sul sito web ufficiale della banca, oppure cliccare a questo indirizzo, compilare l’apposito form e fornire una serie di informazioni, tra cui il proprio nome e cognome, l’indirizzo di residenza, la data e il luogo di nascita, un numero di telefono di contatto e il proprio indirizzo email di posta elettronica.

Per completare la proceduta è necessario avere a portata di mano il proprio documento d’identità e il codice fiscale. Al termine della registrazione si riceverà un’email di verifica, per accedere alla propria area riservata sul portale di Santander, dove scaricare il contratto, firmarlo e inviarlo all’indirizzo riportato sul documento, allegando una copia del codice fiscale di un documento d’identità valido (passaporto, patente o carta d’identità).

Dopodiché si riceverà un’email di notifica, per avvertire dell’attivazione del conto deposito e della possibilità di iniziare a versare le somme per maturare il rendimento. In alternativa è possibile rivolgersi al servizio clienti telefonico della banca, contattando il numero di assistenza 848 800 193, ricevendo supporto per l’apertura del conto deposito.

Come chiudere il conto deposito

La stessa procedura prevista per l’apertura può essere utilizzata per chiudere il conto deposito Santander, infatti basta compilare il form indicando la volontà di terminare il rapporto di deposito con la banca, inserire i propri dati personali e inviare la richiesta, allegando una copia del proprio documento d’identità. L’operazione è abbastanza veloce, dunque bisogna soltanto attendere qualche giorno per il conteggio degli interessi maturati, la chiusura del conto e il versamento delle somme in giacenza sul proprio conto corrente.

Conto deposito Santander: opinioni e recensioni

Secondo le recensioni degli utenti il conto deposito Santander è un prodotto piuttosto conveniente, che mette a disposizione un rendimento più elevato rispetto alla media del settore, offrendo un guadagno interessante specialmente con l’attivazione dei vincoli da 12 a 36 mesi, previsti per il profilo IoScelgo. Inoltre bisogna considerare che è possibile gestire il conto online, attraverso i servizi di internet banking della banca, sia dal pc che da qualsiasi dispositivo mobile.

Per quanto riguarda la sicurezza i risparmi sono garantiti dal Fondo Interbancario di tutela dei depositi, che in caso di fallimento dell’istituto prevede il rimborso delle somme in giacenza fino a 100.000€, grazie alla garanzia dello Stato Italiano. Si tratta dunque di uno strumento sicuro, conveniente e affidabile, pensato appositamente per chi desidera ottenere un guadagno dai propri risparmi, senza correre rischi legati ai mercati finanziari.

Santander: contatti e numeri utili

Chi volesse maggiori informazioni sul conto deposito Santander, oppure per ricevere assistenza in merito ai prodotti IoPosso e IoScelgo, può contattare il servizio clienti tramite il numero riservato a tariffazione ripartita 848 800 193, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 19, inviare un’email all’indirizzo di posta elettronica conto@santanderconsumer.it, oppure mandare un fax al numero 011 1952 6118.

In alternativa è possibile attivare il servizio di chat online, basta andare sul sito web ufficiale del gruppo e cliccare sull’icona della nuvola con i tre puntini, per parlare in tempo reale con un operatore della società, altrimenti bisogna soltanto trovare la filiale più vicina al proprio domicilio e prenotare un appuntamento in agenzia. Sul portale web di Santander è disponibile anche l’area delle FAQ, con le risposte alle domande più frequenti poste dai clienti della banca sui conti depositi vincolati e non.

Per ulteriori approfondimenti rimandiamo alla lettura dei fogli informativi, disponibili sulla piattaforma ufficiale a questo indirizzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *