Bonifico XML: cos’è? Come funziona e quando si usa?

Per pagamenti e bonifici all’estero, si consiglia di utilizzare il sistema SEPA. Tramite le banche, ci sono dei servizi aggiuntivi che riguardano determinati ambienti, settori e utenti.

Per le aziende e anche per coloro che acquistano all’estero, spesso c’è bisogno di fare molti pagamenti e bonifici che sono tutti tracciabili. Un metodo consigliato è il file per Bonifico XML, cioè dove si possono fare 200 transazioni, ma tutte a norma di legge.

Occorre scaricare il modello per fare questo tipo di trasferimento di denaro. Questo consente anche di avere una contabilità certificata e facilmente controllabile.

Il Bonifico XML permette di avere un caricamento immediato sul proprio computer. Utilissimo per le società e le imprese che sono solite acquistare o avere degli affari all’estero.

Effettuare il bonifico multiplo

Come si può effettuare il Bonifico XML? Basta scaricare il documento che riguarda la sigla XML. Una volta si ha di fronte il file, che permette di avere e formare più bonifici al giorno. Tutto tracciabile.

Il trasferimento avviene in modo automatico. L’interessato deve solo trascrivere i dati che sono del destinatario, oltre all’importo e quindi inviare per l’invio. Ovviamente ci sono dei tempi di “lavorazione” più lunghi. Magari occorreranno 72 ore per far arrivare il denaro. Al “mittente” rimarrà comunque la ricevuta e la tracciabilità del Bonifico XML effettuato.

Caratteristiche del Bonifico XML

Il file del Bonifico XML sono quelle di poter fare:

  • 200 transazioni
  • Rispettare le norme ISO 20022
  • La valuta deve essere in euro
  • Controllare i fondi sul proprio conto

Tuttavia ci sono anche dei problemi per usare questo tipo di file. Alle volte non è possibile usarlo a causa di:

  • Superare 200 transazioni
  • I dati non rispettano le norme ISO 20022
  • Non c’è una valuta in euro
  • Ci sono Iban che non appartengono alla zona SEPA

In caso ci sono delle anomalie basta rivolgersi al proprio istituto bancario in modo da capire immediatamente quali sono i problemi che si stanno avendo.

Ovviamente, quando si fanno più bonifici, è possibile verificare se essi sono andati a buon fine.

Quando si usarlo?

Le aziende e le società che devono fare più bonifici in un giorno, diretto all’estero o anche per il territorio italiano, possono guadagnare tempo usando questo metodo di Bonifico XML.

Una volta che si scarica il file è possibile salvare i dati di coloro che sono fornitori soliti, questo velocizza le operazioni. Inoltre si ha una certificazione per quanto riguarda poi i controlli della contabilità.

Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

A ottobre la bolletta vede aumenti da record: come risparmiare?

Mer Ott 21 , 2020
Il lockdown è stato un momento molto particolare per gli italiani e per le aziende, ma ha causato anche dei cali in termini di prezzo dell’energia elettrica e del gas. Le riduzioni, legate ai mercati energetici in grande difficoltà nel mese di aprile, sono comunque state temporanee. Non a caso, […]