Carte di pagamento Crédit Agricole: quali sono e come funzionano

Crédit Agricole è uno dei principali gruppi bancari europei, del quale fanno parte anche Cariparma, Banca Friuladria e Carispezia, con una forte presenza in Italia specialmente nei comuni del centro-nord. La banca offre servizi per le imprese e i privati, per i quali mette a disposizione un’ampia scelta di carte di pagamento, di credito, debito e prepagate, con cui gestire in propri acquisti online o nei negozi fisici. Vediamo nel dettaglio quali sono le carte di pagamento di Crédit Agricole, come funzionano e quale scegliere per le proprie esigenze.

Carta di debito EasyPlus: caratteristiche principali

I clienti di Crédit Agricole possono richiedere EasyPlus, una carta di debito flessibile e innovativa, che permette di effettuare pagamenti online in sicurezza, realizzare acquisti in qualsiasi negozio e prelevare contanti presso gli sportelli automatici, in Italia e all’estero. La carta è dotata della tecnologia Contactless, quindi è possibile pagare fino a 25€ senza digitare il codice PIN, basta avvicinare la carta al POS e finalizzare l’acquisto.

EasyPlus dispone di avanzati sistemi di sicurezza, come 3D Secure di MasterCard, SMS Alert per avvisare tramite messaggio sul cellulare delle operazioni eseguite e Zero Liability, che rimborsa qualsiasi illecito in caso di furto della carta di debito. Inoltre è possibile personalizzare i servizi collegati tramite i servizi di internet banking, ad esempio per richiedere un assistente online per gestire i propri pagamenti, utilizzare la connessione Wi-Fi in tutti i paesi del mondo, oppure assicurare i propri dispositivi elettronici.

Tra i costi della Carta di debito EasyPlus ci sono 5€ per l’emissione, 24€ per il canone annuo, 2,10€ di commissione per i prelievi presso gli ATM di altre banche (gratuiti se effettuati negli sportelli automatici di Crédit Agricole), 3,10€ per i prelievi di contanti all’estero non in euro, 0,77€ per i pagamenti RAV e 1,50€ per i versamenti verso la Pubblica Amministrazione. Per ulteriori informazioni è possibile consultare la scheda tecnica della carta di pagamento.

Carta di debito EasyCash: come funziona

Una valida alternativa è EasyCash, una carta di debito PagoBancomat di Crédit Agricole, uno strumento semplice da utilizzare e piuttosto economico. Con questa carta di pagamento è possibile effettuare acquisti in tutti i negozi, utilizzando il circuito Maestro, comprare online senza rischi e prelevare contanti presso qualsiasi sportello automatico, sia in Italia che all’estero.

EasyCash consente anche di pagare i pedaggi autostradali, ricaricare il credito del cellulare e versare contanti negli ATM evoluti di Crédit Agricole. Inoltre è possibile attivare dei servizi aggiuntivi, come il blocco per i limiti di spesa, che avvisa al raggiungimento di una soglia prestabilita e l’opzione mondo, che permette di utilizzare la carta senza limiti in ogni paese del mondo.

La carta prevede un canone annuo di 20,66€, mentre fra i costi operativi principali ci sono 2,10€ per i prelievi presso gli ATM di altre banche, 3,75€ per ritirare valutare differenti dall’euro, 3,10€ per le operazioni negli sportelli automatici all’estero, 2€ per il pagamento di bollettini postali, 1,50€ per i bonifici alla Pubblica Amministrazione e 0,77€ per per il pagamento di bollettini RAV. Sono gratuiti invece i moduli MAV, sia postali che bancari, il pagamento delle utenze Telecom e le ricariche telefoniche, tuttavia per maggiori dettagli è possibile consultare il foglio illustrativo ufficiale.

Carte di credito Nexi Gold e Classic: costi e dettagli

Chi avesse bisogno di una carta di credito moderna ed efficiente, da collegare a un conto corrente presso Crédit Agricole, può richiedere Nexi Gold o Classic, due carte evolute di ultima generazione. Entrambe consentono di effettuare acquisti e pagamenti in tutto il mondo, possono essere gestite direttamente online, da pc, tablet e smartphone, in più è possibile verificare il saldo e la lista dei movimenti dall’app Nexi Pay per i dispositivi mobili.

Le carte di credito Nexi sono protette dal sistema 3D Secure di MasterCard, che offre un buon livello di sicurezza per gli acquisti online, oltre al servizio SMS Alert per ricevere notifiche in tempo reale ad ogni operazione realizzata. I titolari hanno diritto anche ad accedere a un servizio di assistenza dedicato, raggiungibile al numero verde 800 55 66 77, possono pagare pedaggi autostradali e saldare gli acquisti effettuati ogni 15 del mese successivo.

Queste carte sono dotate della funzionalità Contactless, utile per i piccoli pagamenti, inoltre permettono di accedere a particolari vantaggi, tra cui un limite di spesa personalizzato, una polizza assicurativa che offre coperture per il furto, la tutela legale e la responsabilità civile, servizi agevolati per i sistemi Premium Viaggi e LifeStyle. Per quanto riguarda i costi è possibile leggere il contratto informativo, tuttavia è previsto un canone annuale di 50€ per Nexi Classic e di 130€ per Nexi Gold.

CartaConto e PaySmart: caratteristiche principali

Crédit Agricole mette a disposizione dei suoi clienti CartaConto, una carta prepagata e ricaricabile dotata di Iban, che funziona in maniera simile a un conto corrente bancario. Sottoscrivendo questo strumento è possibile effettuare operazioni avanzate, senza dover aprire un conto corrente. Ad esempio si possono inviare e ricevere bonifici, domiciliare le utenze domestiche, accreditare lo stipendio o la pensione, pagare bollettini postali e tasse, effettuare acquisti online e nei negozi, prelevare contanti presso gli ATM di qualsiasi banca e utilizzare i servizi di internet banking come NowBanking.

CartaConto non prevede nessun canone di utilizzo, né costi di emissione, mentre per la ricarica viene addebitata una commissione di 1€ allo sportello, 2,50€ tramite phone banking e 0,50€ per le operazioni eseguite online. Per i prelievi negli sportelli automatici viene applicato un costo di 2,10€, se realizzati negli ATM di altre banche o all’estero, mentre i ritiri di contanti presso ATM di Crédit Agricole Cariparma rimangono gratuiti, oppure di 2,50€ per i prelievi fisici allo sportello.

Per i bonifici allo sportello la commissione è di 2,75€, se eseguiti verso conti della stessa banca, oppure di 3,30€ per quelli di altri istituti, mentre sui bonifici online il costo è di 0,57€ verso altre banche. Attraverso phone banking il prezzo dei bonifici è di 1,50€ per la stessa banca altrimenti 2,50€ per altri istituti di credito. Tra gli altri costi ci sono 2€ per i bollettini postali, 0,77€ per i RAV, 3€ per i pagamenti alla Pubblica Amministrazione realizzati allo sportello e 1,50€ online. Per ulteriori dettagli è possibile consultare il foglio illustrativo di CartaConto PaySmart.

Carta di credito a rate Cartèsia: cos’è e come funziona

Infine Crédit Agricole propone anche Cartèsia, una carta di credito di tipo revolving, ovvero con rimborso degli acquisti effettuati a rate invece che a saldo. La banca offre un credito fino a 5.000€ al mese, da restituire a rate in base alle proprie esigenze. Con la carta è possibile effettuare acquisti online e nei negozi, sia in Italia che all’estero, prelevare contanti presso gli sportelli automatici e pagare i rifornimenti di carburante.

Il pagamento delle rate mensili avviene ogni 5 del mese, con un importo minimo di 50€ o del 5% dell’importo speso. I costi applicati sullo scoperto di credito sono TAN fisso del 14,50%, per la carta di credito Cartèsia Standard, del 9% per Cartèsia Mutuo, mentre il TAEG, il Tasso Annuale Effettivo Globale, può arrivare rispettivamente fino al 16,983% e al 10,815%. Anche in questo caso raccomandiamo la lettura del foglio informativo di Cartèsia prima della sottoscrizione.

Carte di pagamento Crédit Agricole: quale scegliere?

Come abbiamo visto Crédit Agricole mette a disposizione un’ampia gamma di soluzioni per le carte di pagamento, dalle carte di debito evolute a quelle di credito, a saldo o a rate, fino alle carte prepagate con Iban. Ovviamente è sconsigliabile utilizzare la carta di credito a rate, poiché i costi del rimborso sono estremamente elevati, una caratteristica tipica di questo strumento finanziario, perciò è sempre preferibile usare una carta di credito a saldo.

Le carte di debito sono adatte a chi vuole contenere le spese, utilizzando soltanto la liquidità presente, inoltre permettono di gestire le operazioni online in maniera semplice ed efficiente, collegandole ai servizi di internet banking del gruppo. Infine chi non ha un conto corrente può scegliere CartaConto, una carta prepagata con Iban che fornisce tutti i servizi principali di un tradizionale conto bancario.

Per maggiori informazioni sulle carta di pagamento di Crédit Agricole è possibile chiamare il servizio clienti, al numero verde 800 77 11 00, per contattare invece Crédit Agricole Friuladria il numero da contattare è l’800 88 15 88, mentre per Crédit Agricole Carispezia l’800 44 55 66. In alternativa basta andare sul sito ufficiale di Crédit Agricole, per cercare la filiale più vicina e fissare un appuntamento in agenzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *