Pensione integrativa: come scegliere la migliore?

Il futuro sembra sempre qualcosa di lontano, ma diamoci una svegliata e pensiamo a cosa vogliamo domani.

Difficile continuare a lavorare per sempre. Anche se ci piace lavorare, dobbiamo ammettere che sia umani, siamo deboli e il tempo avanza, quindi invecchiamo.

Per avere un pochino di tranquillità futura, ci deve valutare quali sono i pro e i contro della pensione integrativa. Tramite la legge Fornero, attualmente in vigore, proprio queste ultime 10 generazioni, senza contare quelle future, prenderanno una pensione realmente misera.

L’inflazione aumenta ogni anno, quindi aumenterà anche la richiesta economica. Oggi non è possibile sopravvivere con 400 euro di pensione di vecchiaia. Si vive male anche con quella da 1.000 euro, almeno che non si è proprietari di una casa e non si hanno altre entrante.

A questo punto cerchiamo di valutare e scegliere una pensione integrativa per poterci godere la vecchiaia, anzi la “diversa giovinezza”, in modo tranquillo.

Cos’è la pensione integrativa?

La pensione integrativa è un fondo pensionistico o individuale che riesce ad aumentare l’introito unito alla pensione di vecchiaia.

Ogni utente può decidere da solo quale sia il piano migliore per far fruttare dei risparmi ed essere restituiti con gli interessi quando si raggiunge l’età pensionistica.

Di certo la scelta varia anche in base al tipo di lavoro che si effettua. Oggi, il TFR, può essere versato o trattenuto per aumentare l’integrazione della pensione. Il problema e quello di fidarsi del proprio datore di lavoro oppure controllare se effettivamente questi fondi sono versati.

Infatti, nel 2019, sono state centinaia le società chiuse, che non li hanno versati. Molti i lavoratori che, alla fine dei conti, si è trovato a intentare cause contro società ormai inesistenti.

Meglio valutare da sé quale sia la soluzione adatta. Preferire di gestire e versare la propria pensione integrativa è la cosa da fare.

Scegliere quella adatta

Come scegliere la pensione integrativa adatta a sé stessi? Si consiglia di affidarsi solo ad assicurazioni private che da anni sono nel settore.

Le top sono quelle proposte da:

  • Alleanza assicurazioni
  • Modus Vita equity America BCC
  • Fondo sanità

Queste assicurazioni hanno avuto un eccellente aumento degli interessi dei risparmi versati, dal 5% al 9.60%, con rivalutazione annuale. Potete scegliere anche il premio da versare ogni mese.

Pensione integrativa, pensiamo al domani

I piani pensionistici sono molti e diversi. Ricordate sempre che c’è un canone mensile da versare. In alternativa potete richiedere che il vostro TFR venga versato ogni mese. Sarà l’assicurazione a richiedere il pagamento all’azienda.

Si parla di pratiche legali che vi faranno riavere il vostro denaro rivalutato in età pensionistica.

Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Concorsi Ministero dell'economia 2020: quali sono, requisiti e come candidarsi

Mer Ago 19 , 2020
Adesso, dal 19 maggio 2020, si stanno pubblicando i nuovi concorsi in Gazzetta ufficiale. I nuovi bandi, più importanti, hanno un obiettivo notevole, cioè assumere a tempo indeterminato. In totale si ricercano 56 impiegati per il Ministero dell’Economia in Area 3 F3. La ricerca viene suddivisa in 2 concorsi. La […]
Concorsi Ministero dell'economia 2020