Come lavorare per Costa Crociere: posizioni aperte e come candidarsi

Vorresti lavorare su una nave da crociera? Stai cercando delle opportunità di impiego e sei disposto a metterti in gioco? Una delle opzioni più interessanti del momento è la campagna di reclutamento di Costa Crociere, un grande gruppo italiano e internazionale, che si occupa da oltre 70 anni di crociere in tutto il mondo. Per il 2019 sono previste più di 300 assunzioni, tuttavia la società è costantemente alla ricerca di  nuove figure professionali per integrare i suoi organici a bordo delle navi da crociera. Ecco tutti i dettagli.

Il gruppo Costa Crociere: storia e informazioni

Costa Crociere è uno dei più importanti armatori del mondo, specializzato nel settore della crocieristica e attivo da più di 70 anni sul mercato. L’impresa fa parte del gruppo internazionale Carnival Corporation, una società quotata alla Borsa di New York e a quella di Londra, con un traffico passeggeri complessivo di oltre 11 milioni di persone l’anno e una flotta composta da 103 navi di nuova generazione.

In particolare Costa Crociere dispone di 27 navi, in grado di trasportare fino a 76 mila persone, detiene la sua sede principale a Genova e mette a disposizione dei clienti rotte in tutti i continenti, soprattutto nel Mediterraneo, in Nord Europa, nel Mar Baltico, il Sud America, in Africa, in Nord e Centro America, in Asia e ai Caraibi.

La società è in forte crescita negli ultimi anni, con un piano di investimenti che mira a rafforzare la presenza di Costa Crociere sul mercato. Entro il 2021, infatti, verranno consegnate ulteriori 6 navi di ultima generazione, mentre soltanto per il 2019 sono previsti oltre 300 nuove assunzioni, per integrare gli organici sulle navi da crociera del gruppo.

Costa Crociere: posizioni aperte e assunzioni 2019 per lavorare a bordo

La compagnia navale mette a disposizione tantissime opportunità di lavoro, con impieghi sia sule navi da crociera che a terra, all’interno delle sedi aziendali e per i servizi di supporto e assistenza ai passeggeri. La società offre alle persone che vogliono lavorare con Costa Crociere una piattaforma specifica, raggiungibile a questo indirizzo, che permette di visionare le posizioni aperte, le qualifiche richieste ed eventualmente candidarsi online per collaborare con il gruppo crocieristico italiano.

All’interno del portale, disponibile soltanto in lingua inglese, aspetto che fa subito capire l’importanza delle conoscenza delle lingue per lavorare sulle navi di Costa Crociere, è possibile trovare le offerte di lavoro, oppure effettuare delle ricerche personalizzate per visualizzare soltanto le posizioni più adatte alle proprie competenze ed esigenze. Gli impieghi sono suddivisi tra quelli a bordo delle navi da crociera (Jobs on-board), oppure quelli a terra (Jobs on land).

Per quanto riguarda i settori la compagnia offre i seguenti ambiti lavorativi:

  • bar
  • amministrazione
  • intrattenimento
  • risorse umane
  • negozi a bordo
  • accoglienza
  • casino
  • assistenza
  • tecnici meccanici
  • guide turistiche
  • lavoratori nei ristoranti
  • infermieri e medici
  • supporto ai servizi ospedalieri

Cliccando su ogni proposta di lavoro è possibile aprire la scheda dettagliata, dove trovare tutte le informazioni in merito alla posizione selezionata. Ad esempio vengono indicati i termini per la presentazione della candidatura, il numero di posti disponibili per quella figura professionale, i requisiti obbligatori, le modalità e i termini d’iscrizione, le date e i luoghi delle prove, compresa l’eventuale necessità di seguire corsi gratuiti organizzati da Costa Crociere.

Si tratta di una prassi comune, infatti per lavorare a bordo è necessario ricevere la giusta preparazione, su aspetti come la sicurezza, il primo soccorso e l’antincendio, tuttavia ciò viene specificato all’interno delle schede delle offerte di lavoro. Al momento i lavoratori ricercati da Costa Crociere sono numerosi, tra cui troviamo:

  • pasticcieri
  • panettieri
  • operatori del casino
  • fotografi
  • cuochi
  • animatori
  • marketing manager
  • istruttori sportivi
  • assistenti di lingua francese e/o tedesca
  • tecnici del suono
  • media manager

Posizioni aperte 2019 con Costa Crociere per lavorare a terra

Oltre ai lavori a bordo sulle navi da crociere, Costa Crociere mette a disposizione delle posizioni aperte per i servizi di terra. Gli impieghi sono disponibili all’interno della stessa piattaforma, cliccando sulla voce Jobs on land. Qui è possibile visualizzare tutte le proposte della compagnia, suddivise in categorie come:

  • commercial operations
  • corporate humane resources
  • Costa Crociere Foundation
  • strategic marketing
  • general counsel
  • corporate finance
  • supply chain

Nella sezione sottostante sono riportate le posizioni disponibili, con la sede di lavoro, il settore, la qualifica e la data di pubblicazione. All’interno di ogni scheda si possono consultare le informazioni dettagliate, che comprendono una descrizione dell’impiego, delle mansioni da svolgere e i requisiti obbligatori. Al momento le opportunità di lavoro a terra con Costa Crociere sono:

  • revenue management
  • global & stategic marketing
  • corporate information and communication technology
  • HR human resources

Lavorare con Costa Crociere: gli stipendi

Le retribuzioni per chi lavora con Costa Crociere dipendono ovviamente dall’inquadramento, dall’esperienza e dalla voglia di crescere e maturare nuove capacità. Tra i vantaggi di questi impieghi sulle navi da crociera c’è l’esperienza, un ambiente di lavoro dinamico, la possibilità di risparmiare sui costi di vitto e alloggio durante il periodo che si trascorre imbarcati.

Allo stesso tempo bisogna rimanere molte settimane in mare, la navigazione non sempre è una condizione adatta a chiunque, inoltre è necessario cercare di avere sempre un aspetto positivo, dovendo convivere in un ambiente chiuso con passeggeri e altri lavoratori. Per quanto riguarda gli stipendi possono andare da 1.100 a 3.000€ al mese per un barman, da 750 a 1.900€ per un cameriere al bar, oppure da 1.100 a 2.300€ al mese per un assistente di sala.

L’orario di lavoro cambia a seconda delle navi e delle esigenze stagionali della società, tuttavia solitamente è previsto un periodo di riposo pari almeno al 40% dei giorni lavorativi. Quando si lavora i turni sono piuttosto lunghi, anche fino a 12 ore al giorno, mentre una volta a casa è possibile riposare da 2 a 4 settimane in base alle condizioni contrattuali e alle proprie necessità personali.

Come candidarsi per lavorare con Costa Crociere

Inviare la propria candidatura a Costa Crociere è un’operazione piuttosto semplice, infatti basta andare sul portale riservato alle proposte di lavoro, selezionare le proposte più adatte alle proprie esigenze e capacità, cliccando su Apply Now in alto a destra. A questo punto bisogna caricare il proprio curriculum vitae, possibilmente realizzato con il modello europeo, inserire il proprio nome e cognome, la data di nascita, l’indirizzo email e specificare a lingua in cui è scritto il CV.

Dopodiché verrà inviato al reparto incaricato della selezione del personale, che eseguirà uno screening dei curriculum e dei profili idonei. La seconda fase prevede un colloquio con la società di reclutamento Line Manager, suddiviso in un test online preliminare per approfondire le capacità e le competenze professionali, al quale seguirà un ultimo colloquio dal vivo nelle sedi preposte dall’azienda di recluiting.

Sono presenti inoltre altre modalità di assunzione, ad esempio tramite i programmi attivi promossi da regioni e comuni, che propongono l’accesso ai corsi di formazioni per avere delle opportunità di inserimento negli organici di Costa Crociere. In questo caso, spesso, le selezioni sono riservate a persone socialmente svantaggiate, disoccupati, iscritti ai centri per l’impiego e non occupati.

Lavorare sulle navi da crociera: consigli utili

Costa Crociere non è l’unica compagnia navale presso cui candidarsi, infatti l’intero settore sta vivendo un momento d’oro, grazie alla forte crescita del comparto negli ultimi anni, con previsioni positive anche per le prossime stagioni. Allo stesso tempo si tratta di un impiego complesso, che richiede sacrifici, voglia di mettersi in gioco e capacità di adattamento ad ambienti di lavoro particolari.

Il requisito fondamentale è la conoscenza dell’inglese, inoltre sono ben viste le persone che parlano più di 2 lingue, vista la presenza di tantissimi stranieri provenienti da tutte le parti del mondo, soprattutto Francia e Germania. Oltre a ciò è fondamentale essere socievoli, tranquilli e avere voglia di aumentare le proprie competenenze ogni giorno, per trasformare questo lavoro in un’opportunità per il futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *