Cessione del quinto Cofidis: come funziona e chi può richiederla

Cofidis è una finanziaria francese attiva in Italia da oltre 20 anni, specializzata nei prestiti personali e nel credito al consumo. In particolare propone prestiti tramite la cessione del quinto, un finanziamento specifico per pensionati e dipendenti pubblici e privati, che consente di richiedere un importo vincolato allo stipendio o alla pensione, per un massimo del 20% dell’importo netto percepito su base mensile. Ecco tutti i dettagli in merito.

Come funziona la cessione del quinto Cofidis

Cofidis mette a disposizione dei propri clienti un prestito personale con la cessione del quinto, un finanziamento particolare riservato ai dipendenti pubblici, privati e pensionati. In questo modo si possono richiedere fino a 75.000€ a tasso fisso, con costi contenuti per quanto riguarda le spese di istruttoria della pratica, la gestione del prestito e le commissioni di incasso delle rate e l’imposta di bollo, obbligatoria per legge.

Inoltre è necessario sottoscrivere una polizza assicurativa, una copertura prevista dalle normative vigenti, in caso di perdita dell’impiego, inabilità temporanea al lavoro o infortunio, con conseguente invalidità permanente. Con la cessione del quinto è possibile richiedere un importo in base al proprio stipendio o alla pensione, con una rata mensile fino a un massimo del 20% dello stipendio netto mensile o del trattamento pensionistico, per evitare problemi di indebitamento eccessivo.

Il pagamento delle rate avviene attraverso una trattenuta diretta sullo stipendio o la pensione, effettuata da parte del proprio datore di lavoro. Cofidis propone inoltre prestiti con la cessione del quinto particolarmente agevolati, disponibili per i lavoratori pubblici con contratto a tempo indeterminato, come dipendenti statali, personale delle Forze dell’Ordine, Vigili del Fuoco, insegnanti e pensionati INPS.

Preventivo gratuito online cessione del quinto Cofidis

Sul sito web ufficiale di Cofidis è presente un simulatore, un sistema automatizzato per ottenere un preventivo gratuito online per la cessione del quinto. Bisogna soltanto andare sul portale della finanziaria, cliccare sulla voce Supporto nel menù superiore della homepage, selezionando l’opzione Simulatore, scorrere la pagina e cliccare su Simula il prestito. A questo punto basta inserire l’importo desiderato, scegliere la durata del rimborso e il sistema mostrerà una serie di soluzioni disponibili.

Ad esempio, richiedendo un prestito con la cessione del quinto di 6.000€, con rimborso in 60 mesi, Cofidis propone una rata mensile di 127,45€, con un TAN del 9,98% e un TAEG del 10,64%. Per inoltrare la richiesta basta inserire alcune informazioni personali nella scheda sottostante, aggiungere il proprio numero di telefono e l’indirizzo email, accettare i termini del servizio e inviare la domanda di prestito a Cofidis.

Come richiedere la cessione del quinto con Cofidis

I prestiti tramite cessione del quinto di Cofidis possono essere richiesti direttamente online, attraverso il sito web ufficiale della finanziaria. Bisogna soltanto compilare la richiesta telematicamente, siglando il contratto con la firma digitale, oppure attivare il servizio di supporto e assistenza, contattando il numero verde o inviando un’email all’indirizzo di posta elettronica, info@cofidis.it. Per finalizzare la richiesta bisogna avere con sé il proprio documento d’identità, il codice fiscale, l’ultima busta paga o il cedolino della pensione, da inviare in formato digitale alla finanziaria.

Cessione del quinto Cofidis: contatti e numeri utili

Per maggiori informazioni sulla cessione del quinto Cofidis basta chiamare il servizio clienti della finanziaria, raggiungibile al numero verde gratuito 800 95 55 56, operativo dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 19. Altrimenti è possibile inviare un’email all’indirizzo di posta elettronica info@cofidis.it, oppure mandare una raccomandata all’indirizzo Cofidis SpA Customer Service via G. Antonio Amadeo 59 20134 Milano MI. In alternativa è possibile richiedere ulteriori dettagli tramite il profilo social della finanziaria, che gestisce una pagina ufficiale su Facebook, oppure consultare le guide disponibili sul portale web di Cofidis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *