Conto deposito Vivibanca: rendimento, interessi e opinioni

Uno dei migliori conti deposito ad alto rendimento del 2019 è sicuramente Viviconto, un prodotto proposto da Vivibanca, un istituto di credito che opera prevalentemente online. In particolare la banca mette a disposizione uno strumento per investire i risparmi a basso rischio, grazie alla tutela del Fondo Interbancario, con opzioni per lasciare le somme libere oppure vincolarle, per ottenere un rendimento massimo fino al 2,50%. Ecco tutti i dettagli su come funziona il conto deposito di Vivibanca, quali sono i tassi d’interesse, i costi e opinioni finali.

Chi è Vivibanca?

Vivibanca è un istituto di credito di recente costituzione, nato dalla collaborazione tra il Credito Salernitano e la società finanziaria TerFinance, entrambe fortemente radicate sul territorio e specializzate nel settore del credito al consumo. Per quanto riguarda la situazione patrimoniale Vivibanca è un istituto piuttosto solido e affidabile, con una valutazione CET1 del 13,7% e un Total Capital Ratio del 16,4%, con un capitale sociale di 34 milioni di euro.

La banca dispone di appena due filiali in Italia, a Torino e Salerno, tuttavia fa parte di una rete che comprende 5 mediatori e oltre 80 agenzie, con partner esclusivi come il Gruppo Iccrea, Banca Valsabbina, la Banca Popolare di Bari e la Banca Agricola Popolare di Ragusa, per un totale di più di 2.500 sportelli presso cui ricevere assistenza e servizi adeguati. Ovviamente Vivibanca è iscritta all’Albo presso l’ABI e aderisce al Fondo Interbancario di tutela dei depositi.

Come funziona conto deposito Vivibanca

Uno dei prodotti più interessati proposti da Vivibanca è il conto deposito ad alto rendimento Viviconto, uno strumento che mette a disposizione un tasso d’interesse fino al 2,50% lordo annuo. Si tratta di un prodotto indicato per chi vuole ottenere un guadagno dai propri risparmi, invece di lasciarli semplicemente sul conto corrente, maturando un rendimento dalle somme in giacenza.

Viviconto è uno strumento sicuro, protetto dalla garanzia del Fondo Interbancario per gli importi fino a 100 mila euro, come previsto dalle normative di legge in materia bancaria, inoltre è abbastanza semplice da attivare e gestire, grazie ai servizi telematici di internet banking. L’istituto infatti offre la possibilità di aprire il conto deposito online, effettuando la procedura in maniera digitale senza doversi recare in filiale.

Costi e commissioni

Per quanto riguarda i costi non sono previste commissioni per l’apertura del conto, né per la sua gestione, con un canone zero per tutta la durata del servizio. Le uniche spese da sostenere, quando si attiva Viviconto per investire a basso rischio i propri risparmi, sono quelle relative alla tassazione determinata dalle normative legali. Nello specifico bisogna considerare il pagamento dell’imposta di bollo, pari allo 0,20% dell’importo investito, oltre alla ritenuta fiscale sugli interessi finanziari maturati del 26%, trattenuta prima del versamento del rendimento.

Rendimenti e tassi d’interesse

Viviconto prevede un rendimento di base dello 0,10% lordo annuo, riconosciuto sulle somme libere in giacenza, soldi che possono essere ritirati in qualsiasi momento senza nessuna restrizione. Altrimenti si può attivare l’opzione Flex, che propone un tasso d’interesse creditore dello 0,50%; anche in questo caso le somme sono libere, tuttavia per ritirarle è necessario effettuare la prenotazione, dopodiché saranno disponibili entro 33 giorni a partire dalla richiesta, inoltrata alla banca telematicamente tramite l’area personale online.

Per aumentare il guadagno è possibile sottoscrivere Viviconto Plus, una modalità di conto deposito vincolato con una durata compresa tra 6 e 48 mesi, con un rendimento massimo dell’1,85%. Richiedendo lo svincolo dell’importo, operazione comunque consentita con preavviso di 33 giorni, non si devono pagare penali di estinzione anticipata, tuttavia si perdono i guadagni maturati fino a  quel momento. Infine è presente l’opzione Extra, con cui la banca offre un rendimento fino al 2,50%, vincolando le somme da un minimo di 6 mesi fino a non più di 48 mesi, senza possibilità di svincolo prima della scadenza.

Come calcolare il rendimento del conto deposito

Sul sito web ufficiale di Vivibanca è possibile calcolare online il rendimento del conto deposito, simulando un investimento completamente personalizzato. Basta accedere al portale, cliccare su la voce Risparmio in alto a destra e scorrere la pagina fino a localizzare il programma di conteggio degli interessi online. In questo modo bisogna soltanto scegliere la linea desiderata (base, Flex, Plus o Extra), inserire un importo e visualizzare il rendimento lordo, quello netto e il tasso d’interesse applicato dalla banca.

Come aprire Viviconto online

Vivibanca consente di aprire il conto deposito online, utilizzando i servizi di internet banking dell’istituto di credito. In particolare basta andare sul portale ufficiale della banca, cliccando su Apri Viviconto in alto a destra, seguendo la procedura guidata passo a passo. Per finalizzare l’operazione è necessario avere con sé un documento d’identità valido (passaporto o carta d’identità), il codice fiscale e l’Iban del proprio conto corrente d’appoggio, fornendo durante l’attivazione un numero telefonico di contatto e il proprio indirizzo email di posta elettronica.

Come chiudere il conto deposito

Chi volesse chiudere il conto deposito Viviconto non deve sostenere nessuna spesa, né pagare penali di cancellazione del servizio. La tempistica solitamente è piuttosto breve, comunque è prevista una durata massima dell’operazione non oltre la scadenza dell’ultimo vincolo, altrimenti viene considerato un periodo limite di non più di 33 giorni, a partire dalla segnalazione del cliente. Durante questo lasso di tempo la banca provvederà al pagamento delle somme in giacenza, dei relativi interessi maturati e alla cancellazione di tutti i rapporti in essere.

Come inviare un reclamo a Vivibanca

Per qualsiasi tipo di disservizio è possibile inviare un reclamo a Vivibanca, mandando una raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo: Vivibanca SpA – Ufficio Reclami, Via G. Giolitti 15, 10123 Torino (TO). In alternativa si può inviare un’email all’indirizzo di posta elettronica reclami@vivibanca.it, oppure all’indirizzo PEC vivibanca@pec.it. Per legge la banca deve rispondere entro 30 giorni, a partire dalla ricezione della segnalazione, dopodiché è possibile rivolgersi alle autorità per far valere i propri diritti, contattando il Conciliatore bancario Finanziario oppure l’Arbitro Bancario Finanziario.

Opinioni e recensioni conto deposito di Vivibanca

Viviconto è sicuramente uno strumento interessante, un conto deposito online a zero spese, facile e veloce da aprire e gestire. La banca è un istituto solido e affidabile, con una situazione patrimoniale ben al di sopra dei limiti imposti dalla Banca Centrale Europea, inoltre i propri risparmi sono garantiti dal Fondo Interbancario di tutela dei depositi, quindi tutte le somme fino a 100 mila euro sono assicurate anche in caso di fallimento di Vivibanca.

I rendimenti sono abbastanza elevati, tuttavia per ottenere un guadagno adeguato bisogna attivare una delle opzione vincolate, Plus o Extra, arrivando fino a un tasso d’interesse massimo del 2,50% lordo annuo. Al contrario lasciare il capitale libero non offre un buon ritorno economico, con un rendimento compreso appena dallo 0,10 allo 0,50%. Nel complesso le opinioni sul coto deposito Viviconto sono positive, specialmente se si vuole investire con un orizzonte temporale di medio-lungo periodo e vincolare le somme depositate.

Pro:

  • rendimenti elevati con vincoli
  • zero spese di apertura e gestione
  • apertura online
  • opzioni libere e vincolate

Contro:

  • rendimenti bassi in modalità libera

Come contattare Vivibanca: email e numero verde

Per entrare in contatto con l’istituto di credito è possibile chiamare il numero verde gratuito di Vivibanca 800 183 438, operativo dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 e dalle 14:30 alle 18, oppure inviare un’email all’indirizzo di posta elettronica della banca servizio.clienti@vivibanca.it. Per ulteriori informazioni sui servizi erogati, come il conto deposito Viviconto, il conto corrente e i finanziamenti, si può consultare l’area delle FAQ sul sito web ufficiale della banca, dove trovare risorse utili sulle procedure e le problematiche riscontrare dai clienti.

Altri conti deposito ad alto rendimento

Conto deposito Banca Popolare del Lazio

Conto deposito Santander

Conto deposito Esagon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *