Carta Transferwise MasterCard: come richiederla?

Dopo aver visto come funziona Transferwise, analizzando nel dettaglio i servizi e le funzionalità di questo sistema digitale di money transfer, oggi valuteremo un prodotto innovativo aggiunto da poco tempo dalla società, la Carta MasterCard di Transferwise. Come vedremo si tratta di una carta di pagamento da abbinare al proprio conto multivaluta, per eseguire acquisti in tutto il mondo in maniera semplice ed economica. Ecco come funziona.

Caratteristiche principali Carta Transferwise

Transferwise è una piattaforma sicura e affidabile per inviare denaro all’estero, un modo alternativo al classico bonifico bancario o alle società di money transfer tradizionali, che consente di trasferire soldi in tutto il mondo e in qualsiasi valuta, velocemente e soprattutto risparmiando, grazie  a commissioni ridotte e tassi di cambio vantaggiosi.

Ultimamente l’azienda sta crescendo e ampliando i suoi servizi, offrendo tra l’altro anche una carta di debito MasterCard. Questo servizio è disponibile soltanto in alcuni paesi per il momento, tra cui l’Europa, l’Australia, la Nuova Zelanda, la Svizzera, il Regno Unito e gli Stati Uniti. Per ottenere la carta di pagamento basta registrarsi su Transferwise, attivando un account gratuito personale, impostare la valuta di riferimento e finalizzare la procedura online.

Dopodiché è possibile richiedere la carta Transferwise, ordinandola telematicamente dall’area riservata all’interno del sito web ufficiale della piattaforma, inserendo i propri dati personali e l’indirizzo di residenza per la consegna al proprio domicilio. Per usare il servizio di money transfer non sono richiesti depositi in giacenza, quindi è possibile fare un bonifico online senza problemi, tuttavia per ottenere la carta MasterCard è previsto un saldo di almeno 20 euro, altrimenti è possibile pagare soltanto le commissioni di attivazione e spedizione.

Una volta ricevuta è necessario attivare la carta online, riportando il codice a 6 cifre all’interno dell’area riservata dedicata, quindi memorizzare il codice PIN ricevuto al momento dell’attivazione e utilizzarlo per effettuare acquisti online, pagamenti e prelievi in tutto il mondo. La carta è protetta dal protocollo 3D Secure di MasterCard, inoltre consente di realizzare qualsiasi operazione di pagamento come una normale carta di debito internazionale.

Dove funziona la carta di debito Transferwise

Come abbiamo visto la carta si può utilizzare senza problemi in quasi tutto il mondo, soprattutto per quanto riguarda l’Europa, il Nord America e l’Oceania. Gli unici paesi dove la carta Transferwise non funziona sono:

  • Afghanistan
  • Burundi
  • Repubblica Centraficana
  • Ciad
  • Congo
  • Cuba
  • Eritrea
  • Iran
  • Iraq
  • Libia
  • Corea del Nord
  • Somalia
  • Sudan
  • Siria
  • Territori palestinesi
  • Venezuela
  • Yemen

Costi e commissioni della carta Transferwise

Un’opzione particolarmente interessante è la possibilità di impostare i limiti in maniera personalizzata, in base alle proprie esigenze. Inoltre è possibile attivare o disabilitare alcune funzionalità, tra cui la modalità di pagamento Contactless oppure delle transazioni particolari, il tutto gestibile online tramite l’applicazione Transferwise per i dispositivi mobili. Ogni paese prevede delle limitazioni prestabilite, quindi le soglie minime e massima dipendono anche dalla nazione di residenza.

Questi di seguito sono i vincoli predefiniti delle carte Transferwise per l’Europa.

Acquisti online

  • Singola operazione – da 1.000 fino a 10.000 euro
  • Giornaliero – da 1.000 fino a 10.000 euro
  • Mensile – da 2.000 fino a 30.000 euro

Modalità Contactless

  • Singola operazione – fino a 500 euro
  • Giornaliero – da 500 fino a 1.000 euro
  • Mensile – fino a 4.000 euro

Prelievi ATM

  • Singola operazione – fino a 1.000 euro
  • Giornaliero – fino a 1.500 euro
  • Mensile – da 3.000 fino a 4.000 euro

Transazioni Chip&PIN

  • Singola operazione – da 2.500 fino a 10.000 euro
  • Giornaliero – da 3.000 fino a 10.000 euro
  • Mensile – da 10.000 fino a 30.000 euro

Transazioni con banda magnetica

  • Singola operazione – da 300 fino a 1.200 euro
  • Giornaliero – da 400 fino a 1.200 euro
  • Mensile – da 1.200 fino a 6.000 euro

I costi applicati da Transferwise sono di 6 euro per l’emissione e la spedizione della carta, mentre sono previste diverse operazioni gratuite legate all’utilizzo, come gli acquisti online e nei negozi fisici. In assenza di un credito residuo sul conto, oppure per le operazioni che richiedono il cambio di valuta, potrebbero essere addebitati dei costi, in media una commissione compresa tra lo 0,35% e l’1% dell’importo.

Anche i prelievi presso gli sportelli automatici sono gratuiti, opzione valida per la prima operazione realizzata ogni mese fino a una somma di 250 euro, poi viene applicato un costo del 2% della somma ritirata. Per non pagare commissioni basta ritirare sempre nella stessa valuta rispetto a quella presente nel proprio conto Transferwise, evitando quindi la spesa per il servizio di cambio della divisa.

Cosa fare in caso di furto o smarrimento

Qualora si dovesse perdere la carta, oppure dovesse venire rubata, è possibile bloccarla rivolgendosi al servizio di assistenza di Transferwise, oppure seguendo la procedura online sul sito web della piattaforma o tramite l’app per device mobili. In quest’ultimo caso basta entrare all’interno dell’area riservata, o dell’applicazione, selezionare la voce Conto dal menu principale, cliccare sul simbolo della freccia situato accanto alla carta e scegliere le opzioni Sostituisci la carta> Cancella e sostituisci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *